Sito su misura o piattaforma open source?

Sito su misura o piattaforma open source?
Menu

Inizia il tuo progetto

  1. CS Blog
  2. Sito su misura o piattaforma open source?

Sito su misura o piattaforma open source?

Vantaggi, svantaggi e caratteristiche per scegliere se realizzare un sito web custom o un sito web open-source. Qual è la soluzione migliore?


Che tu sia in procinto di avviare una start-up oppure desideri rinnovare il tuo sito web, una delle decisioni più importanti da prendere in considerazione è scegliere tra un sito progettato su misura (detto anche “custom” o semplicemente personalizzato) o una piattaforma CMS open-source come per esempio Wordpress.

Non molti conoscono la differenza di queste caratteristiche, una scelta altresì determinante che avrà un impatto differente nella realizzazione e negli aggiornamenti ma soprattutto nel crescere dell’azienda.


Analizziamo i vantaggi e svantaggi tra un sito custom rispetto ad un sito web open-source:

SITO INTERNET CUSTOM

I siti web custom vengono realizzati completamente da zero. Il codice e la grafica sono realizzati ad hoc sulla base delle esigenze del cliente e con ampio respiro dei webdesigner, possono essere dotati di CMS dedicato e personalizzato rendendo l’aggiornamento di ogni sezione estremamente veloce e preciso in ogni dettaglio.
 
+ Qualità grafica: non c’è alcun vincolo nel design che viene progettato da zero partendo da un foglio bianco. Ogni dettaglio estetico può essere scelto e curato con precisione dal desktop allo smartphone passando per il tablet; il limite è la fantasia. Questo permette di ottenere un risultato unico e professionale per creare un’impronta di comunicazione dedicata all’azienda – o far seguito ad una traccia preesistente.
 
+ Prestazioni del codice e funzionalità: Questo tipo di sviluppo, a differenza di soluzioni “preconfezionate”,  non deve adattarsi alle più svariate esigenze di mercato ma è studiato ad-hoc per il cliente, ciò si traduce in un codice ottimizzato, pulito, prestate e molto veloce in grado di migliorare sensibilmente l’esperienza di navigazione e gestione.
 
+ Semplicità nella gestione: I CMS realizzati su misura vengono concepiti per rendere pratico e funzionale il lavoro di uno specifico committente, non hanno funzionalità generalizzate alle quale adattasi, pertanto il backend (pannello di amministrazione) risulta più semplice ed accessibile anche per utenti meno esperti. Il committente non deve adattare i propri contenuti ai campi predefiniti, ma decide insieme allo sviluppatore le funzionalità su cui poi opererà autonomamente e agevolmente con un notevole risparmio di tempo.
 
+ Sicurezza: contrariamente a quanto si pensa degli open-source dove gli aggiornamenti sono frequenti, un sito web custom risulta nettamente più sicuro poiché solo lo sviluppatore conosce i veri segreti della piattaforma che ha abilmente protetto. Un open-source – come dice la stessa parola – offre un codice sorgente aperto, accessibile a tutti (anche da malintenzionati) ed una falla di sicurezza di un plug-in con “alte valutazioni” può far crollare un sito web in modo irreparabile.
 
+ Ottimizzazione motori di ricerca (SEO): benché solitamente open-source offrano strumenti di ottimizzazione attraverso blasonati plug-in, solo uno sviluppatore professionista può intervenire su ogni dettaglio del codice, ottenendo un posizionamento organico su Google nettamente migliore.
 

- Tempo di realizzazione, budget: un progetto custom viene progettato da zero, pertanto richiede tempiste mediamente più lunghe di realizzo (anche perché viene meticolosamente studiato), un impegno che genera un investimento leggermente superiore ad un sito web preconfezionato. 


Analizziamo i vantaggi e svantaggi tra un sito open-source rispetto ad un sito web custom:

SITO WEB OPEN SOURCE (“preconfezionato”)

I siti web su base open-source hanno la caratteristica di avere un codice aperto, accessibile al pubblico e modificabile a piacimento. Tipicamente orientarsi su questa tipologia di sviluppo è dettata principalmente da un fattore economico, limitazione di budget del committente o semplicemente la richiesta è la realizzazione di un blog; in questo caso Wordpress potrebbe essere la scelta migliore.

+ Costi iniziali: il costo medio di questi siti web è inferiore rispetto alle soluzioni custom, il tema grafico viene personalizzato (dove possibile) scegliendo tra migliaia di template anche acquistabili online. La piattaforma è pressoché pronta all’uso andando a ridurre le attività di sviluppo.
 
+ Tempi di realizzazione: lavorando su una base già pronta, lo sviluppatore di un sito open-source può consegnare il progetto in tempi più brevi.
 
+ Codice standardizzato: taluni favoreggiano questa soluzione perché realizzando un sito web con Wordpress, per esempio, non ci sono vincoli per il passaggio di consegne ad altro professionista che potrà portare avanti il progetto – anche senza una particolare preparazione tecnica.
 
+ Aggiornamento piattaforma: la croce e delizia degli open-source è l’aggiornamento costante della piattaforma e plug-in. Prendendo sempre il nostro esempio di Wordpress, sono svariati i developer che mantengono aggiornate le loro creazioni nel tempo. Una manna dal cielo gratuita per alcuni.


- Template e comunicazione: il tema grafico viene tipicamente modificato da uno pre-esistente quindi logiche di comunicazione ed unicità non fanno parte di questa scelta di sviluppo. La maggior parte dei siti web open-source si possono identificare a colpo d’occhio – sono pressoché uguali. Non è insolito accorgersi che il tema scelto sia stato acquistato anche da altri che offrono lo stesso medesimo servizio.


- Aggiornamento template e plug-in: i componenti quali moduli o tema grafico in molti casi entrano in conflitto tra di loro rendendo instabile la piattaforma. L’aggiornamento di un template grafico potrebbe causare il malfunzionamento dell’intero sito web richiedendo ore per identificare e risolvere il problema.


- Prestazioni scadenti: senza ombra di dubbio gli open source sono lenti! Il motivo è presto detto, la loro natura è concepita per accontentare le più svariate necessità, questo si traduce inevitabilmente in un codice molto “pesante” rispetto ad un sito web custom ottimizzato. La ricerca di plug-in su plug-in allo scopo di migliorare le prestazioni crea un circolo vizioso senza riscontri veramente tangibili.


 - Codice scadente: atro piccolo segreto di uno sviluppatore open-source è il “display:none”; senza addentrarci in tecnicismi, questa scritta significa nascondere un elemento. Una parte grafica del template scelto non piace? Si nasconde. Una fascia predefinita dove inserire elementi non serve? Si nasconde. Questa veloce quando brutta soluzione non rimuove gli elementi non necessari, bensì sono sempre lì, solo che non si vedono, ma verranno sempre e comunque caricati andando ad inficiare sulle prestazioni del sito web
 


- Accetto quello che trovo: quando si avvia un sito web open-source, si è abituati a installare tutti i componenti disponibili tra migliaia di plug-in gratuiti scelti in base a cosa? Tipicamente la notorietà o recensioni positive, ma nessuno si prende “la briga” di aprire il codice per sincerarsi di cosa faccia realmente il modulo installato. I miei dati saranno al sicuro dopo avrò aggiunto un determinato plug-in? Chi sarà il responsabile se verranno trafugate delle informazioni personali presenti nel sito web?


- Costi occulti: quello che in fase di realizzo era un sito economico offerto in tempo brevi, perde ben presto la sua natura generando costi alti di gestione (per aggiornamenti periodici indispensabili, atti ad evitare hacking del sito web – plug-in che “litigheranno” uno con l’altro etc.). Quello che era un semplice sito web inizia ad incrementare gli accessi, un’ottima notizia – peccato che il codice non ottimizzato renderà la piattaforma sempre più lenta obbligando il cliente a sostenere costi di gestione per server in grado di avere più memoria – per sopperire alle carenze della piattaforma stessa.


CONCLUSIONI: Custom VS Open-Source chi vince?

Ora che abbiamo analizzato sommariamente le caratteristiche delle due soluzioni web, qual’è la scelta migliore per realizzare un nuovo sito web? Come spesso ci capita di rispondere; dipende.


Dipende dagli obiettivi che ci si è prefissati, benché sia impopolare, noi optiamo pressoché sempre per soluzioni “custom” per tutti i vantaggi offerti a medio lungo periodo oltre ai risultati qualitativi nettamente superiori. Una scelta di sviluppo che ci permette di avere sempre tutto sotto controllo.


Se altresì creare un Blog o un sito “a budget” – in questo caso la scelta ricade sul classico Wordpress – senza pretese – consapevoli e ben informati dei vantaggi e di tutti i suoi svantaggi.

Inizia il tuo progetto
Autorizzo al trattamento dei dati (privacy policy)
Autorizzo la ricezione di proposte commerciali
creative studio

Sito su misura o piattaforma open source?

Made in Bovisio Masciago - Italy
via Schiaparelli, 3 - 20813 Bovisio M.go (MB) - PI: 03970400960
+39 0362.1841003 | +39 351.5202494 | info@creative-studio.it
[privacy policy & cookie law]